DOCENTI DELL'ACADEMY

Ripar Academy abbina le solide competenze di un corpo docente attentamente selezionato e qualificato, ad un metodo didattico innovativo, per offrirti la massima preparazione teorico-pratica.

Grazie ad un lavoro multidisciplinare, lo staff docente ti offre una formazione completa, indispensabile per avere successo nel mercato del lavoro ed affrontare le richieste dei clienti con sicurezza e professionalità.

RITA PARENTE

Dal 1971 ha maturato esperienze nazionali ed internazionali nel settore estetico, wellness, cosmetico, make-up, camouflage e micropigmentazione. Dal 1978, insieme al marito chirurgo plastico, è titolare di una scuola di estetica riconosciuta dalla regione e di una medical SPA. La sua passione per la bellezza, l’ha spinta a specializzarsi nel make-up, in particolare il camouflage e la micropigmentazione, discipline che ha divulgato sia nel settore medico che in quello estetico, attraverso corsi, congressi ed articoli su riviste di settore. Creatrice della linea RiparCover Camouflage che accompagna i suoi corsi sul territorio nazionale ed internazionale e responsabile tecnica della Ripar Cosmetici. Docente di make-up, camouflage e micropigmentazione in Italia eall’estero. Da Gennaio 2013 è docente di Camouflage e micropigmentazione, per il corso di Beauty Recovery Specialist tenuto pressol’Università Campus Bio-Medico di Roma. E’ relatrice in numerosi congressi di estetica e medicina estetica in Italia e all’estero. E’ Autrice di numerosi articoli di Camouflage su riviste di settore tra cui: Les Nouvelles Esthetiques, Trucco & Bellezza, La pelle beauty, Esthetitaly, Beauty Plan.

LAURA PIOMBINO

La Dottoressa Laura Piombino, medico estetico e dietologo, ha conseguito, presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, la Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia nel 2004 e la Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione nel 2008. Nel 2005 si è perfezionata in chirurgia laser dermatologica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e nel 2009 si è diplomata in Medicina Estetica presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica del Fatebenefratelli di Roma. Autrice di numerose pubblicazioni e presentazioni congressuali, dal 2009 è Docente presso l’Università degli Studi della Campania e dal 2000 insegna nella Scuola di Formazione Professionale Sempiù di Caserta. Oggi è direttore scientifico della Ripar Cosmetici, dove coordina lo sviluppo delle linee cosmetiche e la formazione, per rispondere concretamente alle esigenze degli operatori in questo settore, forte anche della qualifica di Estetista Specializzata conseguita nel 1995. La ricerca del bello, inteso come armonia delle forme, esaltazione dei pregi individuali e mantenimento di un corretto stile di vita, l’ha sempre spinta a interessarsi all’estetica in modo globale. La consapevolezza che il benessere della pelle non possa prescindere da una corretta igiene cosmetologica, la sprona a ricercare formulazioni innovative per ciascuna tipologia cutanea, condizione fondamentale per la realizzazione di cosmetici altamente professionali, come quelli Ripar.

MAUD RAVIER

Estetista e truccatrice di formazione, Maud Ravier si diploma alla scuola estetica “Elysee Marbeuf”. Dal 2000 si rivolge al trucco permanente diventando, in pochi anni, LA referente di questa disciplina e collabora con medici e chirurghi estetici in diverse cliniche dirigendo, in parallelo, uno spazio dedicato al trucco permanente in uno studio medico. Collabora anche regolarmente con i più famosi oncologi. Nel 2013 Maud inaugura, nel cuore del 16esimo arrondissement di Parigi, il suo primo studio interamente dedicato al trucco permanente con l’insegna “Maud maquillage Permanent”. Ha inventato tecniche esclusive e innovative come “Hairstroke®”, i “Cat eyes®” e le “Candy Lips®”. Nel 2014, Maud apre la prima scuola di formazione consacrata al trucco permanente: “L’Ecole internationale de maquillage permanent®” che forma più di 600 estetiste all’anno. Distributore esclusivo del marchio AMIEA in Francia, Monaco, Belgio, Marocco, Tunisia e Algeria, nel 2015 decide di aprire il primo Show Room di prodotti per la dermopigmentazione. Diventata ormai Master Trainer e promotrice di conferenze, è a capo dell’organizzazione dell’unica Conferenza di Trucco Permanente in Francia che si tiene, ogni anno, a Parigi e a Aix en Provence.

STEFANO ANSELMO

Stefano Anselmo ha esercitato la sua attività in molteplici campi della moda e con le più note riviste e agenzie pubblicitarie, firmando campagne stampa e televisive, fino alla discografia: Suoi sono i maquillages delle folli copertine di Mina e i look della fatale Anna Oxa. Insegnante quasi per vocazione, ha formato centinaia di truccatori, i in Europa, in America ed in Asia. È autore di una decina di libri, per lo più didattici, alcuni dei quali sono stati adottati dalle migliori scuole d'Italia. Scrive sulle più note riviste su tutto ciò che è legato al mondo dell'immagine (ha al suo attivo circa 300 articoli). È presente, con filmati, relazioni e Letio magistralis a Congressi, presso Istituti e Scuole del settore in Italia e all'estero. Appassionato ricercatore sugli usi cosmetici è intervenuto al Festival della Scienza di Genova; collabora regolarmente con l'Università degli Studi di Trieste e dal 2003 anche con l'Università I.U.L.M. di Milano dove ha tenuto lezioni sul costume africano all'interno di "Esperto nei Processi di Integrazione Multietnica". Per FOCUS storia, dal 2013, è consulente per le copertine storiche: la notizia della pubblicazione della ricostruzione del volto di Nefertiti, battuta dall’ANSA, ebbe un riscontro internazionale. E fece sì che Discovery Channel richiese un’altra ricostruzione su un altro busto della regina egizia. Sulla scia di questa esperienza, in collaborazione col prof. Franco Crevatin dell’Università degli Studi di Trieste, Stefano Anselmo ha ricostruito circa una ventina di personaggi d’epoca faraonica eseguiti anch’essi con una tecnica digitale messa appunto dallo stesso Anselmo. È anche membro fondatore e segretario di C.O.S.A. , Centro Orientamento Studi Africani e collabora anche con altre ONG rivolte specialmente alle realtà africane e ai problemi legati all’immigrazione come Sunugal, Balafon onlus e Salambò. Per ulteriori informazioni: www.stefanoanselmo.it